Runner Crouching at Starting LineSono anni che lavoro in ambito Ecommerce, ho avuto modo di seguire un sacco di progetti, ma soprattutto dal 2005 ho avviato miei ecommerce.

Ho notato in questi anni una grande differenza tra ciò che vedono e percepiscono i tecnici che sviluppano siti, da chi realmente l’ecommerce lo usa, lo vive, lo annusa. e ci lavora tutto il giorno.

I tecnici vogliono che le cose funzioni come dicon loro, è più importante il processo meccanico e logico che il processo di decisione/acquisto del cliente finale, al contempo chi si occupa di grafica, renderebbe tutto bello colorato, esagerato senza tener conto a volte di usabilità, lo stesso dicasi per chi fa marketing, promozioni promozioni pubblicità pubblicità, ma i bisogni del cliente li tengono presenti??

In questi anni il mondo ecommerce è cambiato, evoluto, modificato; mi sono accorto che chi si avvicina all’ecommerce non ha dove guardare, a chi chiedere e si deve fidare dei quei consulenti che fanno siti, migliaia di tecnici che più o meno bravi più o meno improvvisati vendono una vetrina, ma quanti sono gli ecommerce italiani di successo? e quanti quelli francesi americani inglesi tedesci

Noi siamo tra i più attenti in europa per quanto riguardala tecnologia, m atr agli ultimi in europa per fatturati e qualità di prodotto.

Ecco io ho deciso di mettere a conoscenza di tutti il mio sapere, l’esperienza che mi sono fatto, gli errori che ho commesso, i successi che ho raggiunto, perchè un ecommerce se ben progettato, può dare immense soddisfazioni, cambiare la nostra vita e radicalmente incrementare i fatturati.

Molti amici mi hanno suggerito di farmi pagare la consulenza che do, dato che oggi in Italia vi sono poche fonti a cui attingere un concreto e oggettivo bagaglio informativo.

Ho invece deciso di mettere a disposizione il mio sapere, poi vedremo, per ora avrai tutto quello che so gratuitamente, con il solo scopo di rendere il nostro paese una reale e concreta realtà globale e non solo locale, troppi ecommerce lavorano in modo locale, vendendo a quelle persone che cercano un prodotto vicino casa, realtà come Amzon, Grupon, Pixmania, eBay, Zappos, e potremmo andare avanti ancora per ore a elencare grandi successi iternazionali che vendono in italia, ma non possiamo fare altrettanto al contrario, siti italiani forti in tutto il mondo per ora non ci sono.

Ecco io non mio piccolo vorrei che anche noi si riesca a creare dei colossi che possano avere filiali in tutto il mondo, ed io voglio rendere meno tortuoso il cammino di chiunque decidesse di aprire un ecommerce, piccolo grande che esso sia

Sono un ottimista per natura, ho giocato a rugby per 36 anni e questo sport mi ha insegnato che nella vita: "Volere è Potere" la determinazione è fondamentale anche nel lavoro. Mi occupo di eCommerce dal 2001 ho iniziato come merchant per poi dedicarmi alla consulenza. Attualmente corro, corro tanto. Se passate per Lainate dalle 4.30 am è facile che mi incontriate mentre mi preparo per l'ennesima maratona. Ho un desiderio che è quello di aiutare a raggiungere il successo gli imprenditori che voglio cimentarsi nelle vendite online. Attualmente in quanto a eCommerce siamo le pecore nere tra i 20 paesi industrializzati, spero i mio aiuto possa aiutare in un cambio di tendenza.

Vota l'Articolo
Lascia un voto da 1 a 5 stelle per indicare a chi arriverà dopo di te la qualità di questo articolo, naturalmente spero in un voto alto ;-)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Lascia per primo il voto a questo post)
Loading...

2 commenti su “Primo Post

  1. a distanza di due anni riprendo in mano il mio progetto, lasciato in un cassetto, cioè divulgare la mia conoscenza a chi desidera informazioni su come far si che ila propria attività ecommerce sia proficua

Lascia un commento