Incrementare Le Conversioni Personalizzando

Vuoi Aumentare le vendite del tuo e-commerce?  Leggi questo articolo ti darò 7 modi per incrementare le conversioni…
Pronto? Andiamo …

Incrementare le Conversioni è semplice personalizzando l’user experience con il cliente che ci troviamo davanti. DI seguito ti indicherò 7 semplici step per aumentare la conversione del tuo e-commerce utilizzando la personalizzazione lato cliente.

La Personalizzazione  dell’offerta Web a seconda dell’interlocutore a cui si chiede, è decisamente allarmante (mancanza di privacy e conoscenza personale inquietante) o una cosa molto buona (aspettare, c’è una pagina di pre-riempita con dei prodotti che mi interessano? Spettacolare!).

Personalizzazione Web

Fonte: Pixabay

 

Le statistiche sulla Personalizzazione Web Lato Utente

Una cosa è certa: Usata bene, la personalizzazione può aiutare il tuo sito a convertire meglio. Considerate le statistiche emerse secondo una ricerca da Invesp :

  • Il 53% degli acquirenti online crede che la personalizzazione lato cliente sia preziosa
  • Il 45% degli acquirenti preferisce fare acquisti su siti che offrono consigli personalizzati
  • Il 57% degli acquirenti darà informazioni personali se esse portano vantaggi lato personalizzazione
  • Annunci personalizzati secondo l’interlocutore  convertono 10 volte in più rispetto di annunci ordinari

Un articolo di Business2Commuity dice che il 56% dei consumatori sono più propensi a fare acquisti con i rivenditori che offrono la personalizzazione; ed un enorme 74% è frustrato degli acquisti online perché non trova il contenuto che non corrisponde ai loro interessi.

[Tweet “Incrementare le vendite e-commerce Personalizzando l’offerta”]

7 Consigli per la Personalizzazione [Case Study]

7 Chiavi per aumentare la chiusura

Fonte: Pixbay

 

Chiaramente offrire la personalizzazione è importante, sia che si tratti, di una semplice personalizzazione usando il nome proprio in una newsletter, o un lavoro di sartoria con raccomandazioni di acquisto, o offrendo un coupon personale valido nel negozio se utilizzato in quel momento in cui viene presentato.

Ci sono diversi modi per utilizzare la personalizzazione per ottenere migliori conversioni. Ecco alcuni suggerimenti per il successo, sostenuta da Case Study.

1. Segmenta il Tuo Pubblico

Ognuno è diverso la Personalizzazione Web consente di riconoscere queste differenze per personalizzare il tuo marketing ed ottenere risultati migliori.

UN buon sistema per segmentare i lead in tempo reale è l’utilizzo di sistemi come Neustar Che ci aiuta a dare un senso ai dati anonimi raccolti dai visitatori che ti stanno visitando in quel momento. Con un po magia tecnica, segmentando l’audience e creando quattro gruppi principali, creando poi messaggi personalizzati per ciascuno di questi quattro gruppi si ha un incremento delle conversioni del 27% rispetto al non dare messaggi personalizzati.

Un semplice esperimento che feci 2 anni fa, portò grossi risultati:

MI accorsi che tanti che abbandonavano carrelli sul sito in questione erano riconducibili a persone che lavoravano per ministeri, per forze dell’ordine ed altri enti statali (avevano mail quali ministero etc..)

fu creare un optin tooltip (un bannerino che compariva automaticamente dopo qualche pagina visionata sul sito, in cui ho deciso a coloro che arrivavano da enti statali.

Solo per oggi sconto 5% Consegna Gratuita e diritto di recesso 30 giorni solo per dipendenti statali. utilizzando il coupon .

in 15 giorni di test. avemmo un aumento del venduto del 8,6% sulla media, ed erano tutti riconducibili a dipendenti statali di ogni genere. Purtroppo no so dire quanti erano i potenziali e i convertiti.

2. Fornire Informazioni Personalizzate come Necessarie

Non è necessario personalizzare ogni volta. A volte la personalizzazione è fornire le informazioni giuste al momento giusto.

Un Case Study pubblicato da Qubit mostra come nel Regno Unito per le catene di distribuzione Accessorize stavano perdendo delle vendite perché i clienti che utilizzavano l’e-commerce online non sapevano quando i prodotti andavano in rottura stock e quindi l’effettiva disponibilità della merce. Non veniva creato il senso di urgenza nell’acquisto; la personalizzazione ha aiutato a risolvere il problema.

A differenza di Amazon, che mostra i livelli di stock per tutti i prodotti, Accessorize mostrava il livello di disponibilità a magazzino solo quando si stava per acquistare la merce, mettendo il prodotto nel carrello. Il cambiamento, cioè mostrare sempre l’effettiva disponibilità, ha determinato un aumento del 10% nelle conversioni.

3. Modificare i CTA (Call To Action – Inviti all’azione)

Un altro buon consiglio è quello di variare i tuoi CTA o inviti all’azione invece di mostrare la stessa Call to Action identica per tutti i visitatori web.

Intuit QuickBase utilizza Hubspot per assicurare che una volta che un Lead (o potenziale cliente) ha visto un particolare invito all’azione e agito su di esso (ad esempio, scaricando una risorsa), vedrà poi un invito diverso per un’azione successiva, incoraggiandoli a fare il passo successivo nel processo di acquisto o funnel di acquisto.

Ciò ha portato ad un incremento del venduto con tassi di chiusura di oltre il 10% con l’utilizzo di questa tecnica di personalizzare la CTA o call to action. [Ho visto questa strategia in azione su LinkedIn, dove una volta avevo scaricato un ebook, il successivo CTA mi ha indirizzato a una risorsa correlata. Naturalmente, Ho cliccato!]

4. Focus su Genere e Interessi

Anche se abbiamo parlato di personalizzazione Web, l’ e-mail marketing permette l’applicazione di questa tecnica e di personalizzare in modo molto preciso, oltre al nome del cliente come prassi di molti si possono segmentare e suddividere i clienti in molti modi, permettendo quindi un invio mail molto preciso e personalizzato, come fatto da amazon, ebay, zappos, spartoo..

Il sito Econsultancy ha presentato alcuni case study sulla personalizzazione dell’invio mail e tra questi spicca l’esempio di Johnny Cupcakes. Il sito che produceva magliette personalizzate, aveva un archivio mail di 80.000 mail ma venivano mandate in modo identico a tutte le persone, senza nessuna distinzione, non avendo nessun dato sensibile.

Venne chiesto di  indicare alcuni dati quali interessi sesso età. Venne studiato un invio di mail strutturato in modo da inviare differenti mail in base ai dati ottenuti.

Il risultato è stato:

  • un aumento del 42% nei tassi di click-through  (aperture mail)
  • un aumento del 123% nei tassi di conversione.
  • un aumento del 141% dell’aumento delle entrate in rapporto alla campagna mail

(leggi anche l’articolo sul CRM per la gestione dei prospect)

5. Utilizzare l’Internet of Things

C’è un sacco di informazioni su cosa sia “Internet of Things“: la proliferazione di dispositivi Web-connected che forniscono i dati dei clienti.

il colosso British Gas ha lavorato con eBay Enterprise Marketing Solutions (upddate 28-09-2016 questa costola di eBay è stata  divisa in 4 costole e venduta ad altrettante aziende) per utilizzare i dati provenienti da contatori intelligenti di gas per poi alimentare la propria strategia di email marketing. Ogni destinatario ha un’email singolarmente personalizzata utilizzando i dati dai propri dati e consumi. Il risultato è stato:

  • il 58% in meno di unsubscribes
  • il 53% in più si aperture
  • un aumento del 39% dei clic

6. Definire il 3Ws

Quando si parla  di copywriting, si parla spesso delle 6W  dall’inglese (who, what, where, when, why, and whatever else) [ in italiano: chi, cosa, dove, quando, perché, e quant’altro], ma secondo lo studio di Marketo nel nostro caso  si parla di 3W cioè di solo:

  1. Chi
  2. Cosa
  3. Dove

Panaya il Fornitore di software ha utilizzato la personalizzazione per variare il contenuto che un utente vedeva online in base a se i lead  già stavano utilizzando il prodotto Oracle oppure no. L’aumento delle licenze vendute grazie a questo sistema è stato di un incremento delle conversioni del 113%

7. Personalizzazione Visuale

Un approccio innovativo è stato introdotto da Zumba Fitness il Case Study p stato presentato da MarketingSherpa . L’azienda ha voluto attirare istruttori alla sua convention annuale, quindi ha personalizzato un video per catturare la loro attenzione. Il video aveva grafica distintiva in base a chi veniva presentato, inserendo il nome del auditor nel video stesso.

Il video è diventato virale i personal trainer hanno cominciato a condividere il video con il loro nome.

  • il tasso di apertura dei messaggi è aumentato dal 31% nel messaggio di controllo ad un tasso del 40% con il messaggio personalizzato
  • il click through rate è aumentato dal 5,4% nel messaggio di controllo al 21% nel messaggio personalizzato

Linea di Fondo

I sette casi di studio sono solo alcuni esempi di come le aziende utilizzano la personalizzazione in modo efficace, ed in alcuni casi, dare loro una esperienza unica di navigazione. Ma questo è solo l’inizio.

Uno studio di eConsultancy suggerisce che la segmentazione più avanzata legate alla gestione dei contenuti è destinato a diventare la norma in tutti i media rivolti ai clienti. Un articolo del 2014 di Kula Partners concorda, definendo il 2014 l’anno del marketing contestuale, suggerendo che il contenuto possa essere mirato ai visitatori non solo sulla base di interessi, ma su posizione, lavoro, il ciclo di vita del cliente ed altro ancora.

Altri rivenditori ritengono che la personalizzazione presto non sarà più sufficiente, in quanto i consumatori si aspettano la “contestualizzazione” in base all’esperienza personale di ogni cliente. Lisa Leslie Henderson fornisce alcuni esempi di come la combinazione di dati del profilo, dati situazionali e dati storici possono dare una nuova visione dei singoli clienti e aiutare con cross-channel, integrata e marketing efficace.

Stai usando una personalizzazione nel Web e nell’ e-mail marketing? Ci piacerebbe sentire le tue storie di successo ed esperienze

[Tweet “Le Persone sono uniche ed in quanto tali personalizzare l’offerta aumenta il venduto . Scopri come”]

Liberamente ispirato all’articolo Boost Conversion Personalizzation

eCommerce Specialist, professionista consulente e profondo conoscitore della progettazione, realizzazione e produttività in ambito e-commerce, lead generation e dei processi di web marketing di un sito e-commerce di successo. Amante della lettura storica, del fai da te, del mangiar sano, dello sport (ex rugbista professionista, attuale maratoneta senza speranze), curioso per antonomasia, imprenditore padre e marito innamorato.

G+ - FB - TWIN

Questo post ti è piaciuto? Lascia un voto da 1 a 5  Grazie

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 Voto - Media: 5,00 su 5)

Loading...

Scarica eBook Gratuito

eCommerce 6 step per incrementare le vendite

I campi con il simbolo * sono richiesti

Ultimi articoli dal Blog

Guada tutti i post